Per la prima volta in Italia, il blog dove TU puoi organizzare incontri letterari tra scrittori e lettori!

Cosa c'è di meglio per un autore che presentare il suo libro in pubblico? Cosa c'è di più entusiasmante e divertente per un lettore di ospitare una presentazione letteraria, avendo la possibilità di conoscere lo scrittore, avere la copia autografata, passare una serata all'insegna della cultura e conoscere tanti nuovi amici?
Per tutto questo è nato ScrittoLettore! Il primo blog dove scrittori e lettori si accordano per organizzare eventi culturali e presentare nuovi libri.

Per il regolamento, clicca qui!
Se sei uno scrittore,
clicca qui!
Se sei un lettore,
clicca qui!

martedì 11 dicembre 2012

MAREE. PARTENZE E RIPARTENZE - Antonia Rusbello

Autore: Antonia Rusbello
Titolo: Maree. partenze e ripartenze
Genere: Narrativa
Città:
Editore: SBC edizioni
Disponibilità a viaggiare nella prorpia provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: e-mail

IL LIBRO:
Una negligenza post operatoria cambia radicalmente la vita di una donna che è così costretta ad affrontare un lungo cammino di sofferenze sia fisiche che psicologiche. La protagonista, che si cela sotto lo pseudonimo di Antonia Rusbello, vede inoltre compromessa anche la sua vita affettiva divorziando dal marito Paolo. Ma alla fine, dopo anni di riabilitazione, decide di ritrovare se stessa compiendo un lungo viaggio in Estremo Oriente. Sarà così prima in Thailandia, quindi in Cambogia. Ne nascerà una donna completamente diversa, capace di vivere e amare di nuovo. Una storia che vuol essere un esempio e un incoraggiamento per tutte quelle donne che hanno superato una lunga malattia e si vedranno rappresentate in essa.

L'AUTORE:Etta Russo è nata in provincia di Roma, dove risiede e, in seguito alle lauree in lettere moderne e in lingue (inglese, spagnolo, francese), ha insegnato inglese e geografia economica nelle scuole superiori per circa 29 anni.

lunedì 10 dicembre 2012

LE PAROLE DEI SENSI - Yuri Storai

Autore: Yuri Storai
Titolo: Le parole dei sensi
Genere: Poesia
Città: Prato
Editore: Zedda editore
Disponibilità a viaggiare nella prorpia provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: e-mail

IL LIBRO:
Il libro (edito da ZEDDA Editore) e' una raccolta di 49 poesie intitolata LE PAROLE DEI SENSI appunto perche' dettata da tutti e 5 i sensi cercando di spingersi anche oltre, ovviamente gli argomenti trattati sono vari, dalle donne alla moto(harley una mia passione)ai viaggi introspettivi alla fisica quantistica, all'amore ecc. Dopo l'uscita del libro lo scorso anno, ho avuto la soddisfazione di presentarlo in primis col patrocinio del mio comune, poi con quello del comune di PRATO infine ho ottenuto il PATROCINIO della REGIONE TOSCANA. Per le presentazioni, ho composto le musiche con 3 chitarristi per accompagnare il READING, la cosa ha riscosso molto successo ed abbiamo fatto una mini Turne' in giro per PRATO e FIRENZE.

L'AUTORE:
YURI. STORAI nasce a PRATO nel '74, studia chimica(tuttora ne svolge la professione) pianoforte( circa settimo conservatorio) per puro divertimento, e' appassionat
o di vini (diplomato SOMMELIER) ha un brevetto da sub, infine una Harley Davidson con la quale ha girato mezza Europa. La passione per la scrittura e' sua compagna di sempre, e, date tutte le passioni interessi ecc, e' facile intuire che nel libro si trovino poesie di varia ispirazione e di argomenti molto variegati.

venerdì 7 dicembre 2012

IL MISTERO DELLE DONNE IMPICCATE - Stelvio Mestrovich

Autore: Stelvio Mestrovich
Titolo: Il mistero delle donne impiccate
Genere: Giallo
Città: Lucca
Editore: A.CAR
Disponibilità a viaggiare nella prorpia provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: e-mail
IL LIBRO:
Questo romanzo di Stelvio Mestrovich non vede protagonista né l'ispettore capo della Polizia di Stato Giangiorgio Tartini né il commissario della Polizia austriaca Clemens Pallavicin
i che risolse il caso de "Il mostro di Ebersdorf" (Acar edizioni, 2011), ma il Capitano dei Carabinieri Marco Mosetti, in forza al Comando Provinciale dell'Arma a Lucca, sito nel Cortile degli Svizzeri. Lucca, dunque, come sfondo della vicenda e non più Venezia e Vienna. Mosetti ha una sorella lesbica, che vive a Muggia, e una compagna di nome Emma che abita nella piana lucchese. Si distinguono nella sua squadra il tenente Sergio Croci, un simpaticissimo romagnolo, e il tenente Francesca Rosati di Poggio a Caiano. Lucca, con le sue viuzze medioevali, con le sue numerosissime chiese e con le magnificate mura, offre e accentua un misterioso caso che turba la sua tranquillità di città proverbialmente sana e schiva. Uno "spaccato" tutto toscano che invoglia alla lettura.


L'AUTORE:
Stelvio Mestrovich è nato a Zara il 20 giugno 1948 da genitori italiani. Da parte di padre, l'origine è russa. Attualmente vive a Lucca. Inizia con la Poesia e con la pubblicazione di due raccolte "Il mio ultimo chiarodiluna" e "Il Ponte-die Brucke", riportate in diverse antologie europee. Nel 2011, parte delle sue liriche, tradotte in albanese da Shpend Sollaku Noè, vengono pubblicate a Pogradec con il titolo "Puthja sipas mёnyrёs sё Gustav Klimtit" (copertina di Edlir Poda), grazie all'interessamento di Afroviti Gusho. Le poesie di Mestrovich, tradotte in tedesco da Renato Vecellio, sono state inserite per anni nella rivista viennese "LOG", patrocinata dall' UNESCO. Stelvio Mestrovich Wotninsky è uno scrittore che, dopo avere esordito nella narrativa con due romanzi in forma di diario "Suor Franziska" (che vinse il Premio Viareggio Giovani-Farabolina) e "Il diario di Lucida Mansi", si è dedicato al genere poliziesco con "Venezia rosso sangue" (Dario Flaccovio Editore), "Delitto in Casa Goldoni" (Carabba Editore) "La sindrome di Jaele" (Kimerik Edizioni), creando la figura dell'ispettore capo della Polizia di Stato Giangiorgio Tartini, e "Il mostro di Ebersdorf", pubblicato da Acar Milano (2011), dove cambiano scenario (da Venezia si passa a Vienna) e protagonista (il commissario Clemens Pallavicini prende il posto di Tartini). Stelvio Mestrovich è anche un musicofilo del tardo barocco, con particolare conoscenza della vita e delle opere di Antonio Salieri (grazie alla sua tenacia, nel 2000, è stata posta a Vienna una lapide commemorativa sulla facciata della casa in Goettweihergasse n. 1, in cui il compositore legnaghese visse per oltre 30 anni, e a Lucca è stata intitolata una strada ad Antonio Salieri), Andrea Luca Luchesi, Pietro Alessandro Guglielmi, Baldassare Galuppi. E' merito suo se oggi il Ridotto del Teatro "G.Verdi" di Trieste è intitolato al direttore d'orchestra e compositore Victor de Sabata. Relativamente alla Musica, Mestrovich ha pubblicato "Appunti di archeologia musicale" (Pagnini e Martinelli, Firenze), "Anton Diabelli, un genio tranquillo", "W.Mozart, il Cagliostro della Musica" (Edizioni Portaparole, Roma), con traduzione e pubblicazione in francese, "Vita e opere dei compositori dimenticati dal 1600 al 1900" (Carabba Editore). Quest'ultimo libro è stato favorevolmente accolto nelle varie presentazioni ai conservatori musicali, tra i quali il "Vincenzo Bellini" di Palermo.

mercoledì 28 novembre 2012

PREVISIONI MORTALI - Sergio Marchi, Paolo Corazzon

Autore: Sergio Marchi & Paolo Corazzon
Titolo: Previsioni Mortali
Genere: Giallo
Città: Milano
Editore: Mursia
Disponibilità a viaggiare nella prorpia provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: e-mail

IL LIBRO:
Una straordinaria catena di violenti eventi atmosferici provoca la morte di otto persone, senza alcun legame apparente tra loro. C'è chi viene colpito da un fulmine, chi muore annegato durante un'inondazione, chi è stroncato da una tromba d'aria. La Natura sembra impazzita e risulta fatalmente ostile all'uomo, ma suor Clementina, infermiera del reparto di traumatologia degli Ospedali Riuniti di Bergamo, dal carattere di ferro e dalla fede incrollabile, sospetta che dietro a questi terribili incidenti non ci sia tanto il caso ma la regia di qualcuno che deliberatamente ha architettato un piano subdolo e terribile. Perché tutte le vittime, al momento del decesso, erano digiune da almeno ventiquattr'ore? Che cosa le accomuna? Insieme a un meteorologo, a un poliziotto e a un hacker, l'infermiera, sempre pronta a mettersi nei guai pur di giungere alla verità, cercherà di riportare il sereno in una vicenda nebulosa e ricca di turbolenze inquietanti. Un meteo-thriller avvincente, scritto con ironia e umorismo, imprevedibile come il tempo e carico di fulmini e saette. Non dimenticate l'ombrello...
Età di lettura: da 12 anni.

GLI AUTORI:
Sergio Marchi www.marchisergio.it
Nato a Genova il 21 giugno 1956, risiede alle porte di Milano dal 1991. Dopo aver conseguito la maturità scientifica e aver frequentato l’università di medicina, nel 1993 pubblica il suo primo romanzo. Nel 1996 esce il giallo “Un giovane detective e tre indizi” pubblicato da Paoline Editoriale Libri, con il quale vince nel 1997 il Premio Selezione Bancarellino. Nel 2006 e 2007 seguono i premi nazionali: Favolando e C’era una volta. Successivamente pubblica per Carlo Signorelli, Mondadori Education, Mursia, Bietti . E’ stato affiancato da nomi illustri, quali don Antonio Mazzi, il dottor Alessandro Cecchi Paone e il professor Sergio Leondi, storico. Ha collaborato con diversi giornali e da Novembre 2012 con “NewNotizie, testata giornalistica online, canale news ufficiale del portale Leonardo.it” E’ stato tradotto in inglese in greco.

Paolo Corazzon www.paolocorazzon.com
Nato a Milano nel 1969 e laureato in Fisica dell’atmosfera, dal 1997 svolge il lavoro di meteorologo presso il Centro Epson Meteo. Oltre a curare la realizzazione di previsioni meteorologiche per l’Italia e per diverse località nel mondo, è responsabile meteo per diverse testate radiotelevisive e giornalistiche. Dal 2003 cura gli appuntamenti meteo all’interno dei telegiornali di Italia 1 e Rete 4 e in vari programmi di Canale 5. E’ autore di diversi volumi, tra i quali Prevedere il tempo con Internet, Manuale meteorologia, La meteorologia in mare, I più grandi eventi meteorologici della storia, Dottore mi fa male il tempo, La meteorologia per tutti ed ultimo Questo non lo avevo previsto: autobiografia semiseria.

LA DONNA DI CUORI - Giovanni Prodi

Autore: Giovanni Prodi
Titolo: La donna di cuori
Genere: Giallo
Città: Ravenna
Disponibilità a viaggiare nella prorpia provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: e-mail

IL LIBRO:
Samuel Tolson e’ un poliziotto di New York la cui vita è sprofondata da un pezzo in una sorta di buia depressione. Da quando sua moglie Vichy è morta nell’attentato al World Trade Center del 28 Febbraio 1993, sembra aver perso ogni stimolo a perseguire i propri obiettivi sia professionali che privati. La mattina dell’11 Settembre entra nella Torre Sud nell’ambito del suo lavoro e non può immaginare che quel giorno cambierà per sempre la sua esistenza: all’interno del grattacielo incontra uno strano personaggio, un avvocato di nome Paul Sikorsky, il quale, incurante delle possibili conseguenze dell’attacco terroristico, gli racconta particolari inquietanti sul suicidio di Kimberly Sammers, la segretaria di un importante senatore del Congresso. Tolson riesce ad uscire in tempo dal grattacielo e si trova casualmente davanti Rebecca Clark, una giornalista del New York Times, anch’essa al World Trade Center per questione lavorative, e sua vecchia fiamma di tanti anni prima. Qualcosa, forse un bisogno di riscatto, scatta dentro di lui, impedendogli di ignorare le clamorose rivelazioni che ha sentito nella Torre: Kimberly Sammers infatti, si è davvero suicidata o qualcuno le ha voluto chiudere la bocca? E in che modo la sua morte è collegata al brutale omicidio di una psicologa professionista? Samuel e Rebecca si lanciano così in una folle indagine investigativa, dietro a cui potrebbero nascondersi ambiziosi progetti politici e che li costringerà a portare allo scoperto alcuni episodi del loro passato che entrambi avrebbero voluto dimenticare, ma che sembrano invece riemergere dalle macerie delle Torri Gemelle.  

L'AUTORE:
Giovanni Prodi è nato a Faenza, in provincia di Ravenna, nel 1974. Nel 2000 si è laureato in Scienze Politiche e successivamente ha conseguito un Master in Marketing Management, settore nel quale è attualmente impiegato. E’ appassionato di storia contemporanea, con particolare riferimento all’evoluzione storico-politica della Stati Uniti d’America. La donna di cuori è il suo primo romanzo.

martedì 27 novembre 2012

IL FIORE NERO - Simone Turri, Daniela Mecca


Autore: Simone Turri - Daniela Mecca
Titolo: Il Fiore nero
Genere: Horror - Racconti
Città: Verona
Disponibilità a viaggiare nella prorpia provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: e-mail

IL LIBRO:
1- Claudio Aureli è un avvocato brillante e famoso. Infanzia solitaria, capace negli studi, deriso dai coetanei, trova rifugio in uno strano signore col quale suggella un patto eterno di sangue. Inconsapevolmente, questa decisione deciderà tutta la sua esistenza e quella dei suoi cari, fino a fargli pentire, in futuro, di averla presa.
2- C’è una panchina in un parco che invoglia molte persone a sedersi. Una di queste è Emily, ventenne, con i classici problemi e sogni delle ragazze della sua età decide di sedervisi, immersa nei suoi pensieri. Verrà risucchiata in un vortice a senso unico dove l’oscurità potrebbe inghiottirla per sempre.
3- Josef, un trentenne ateo di Hannover, si troverà costretto ad affrontare i suoi incubi peggiori, scontrandosi con il male più assoluto e terribile, faticando a distinguere tra mondo reale e incubo, tra bene e male, tra giusto e sbagliato, tra la vita e la morte.
4- L’anima ancestrale del signore del male rivive eternamente in una bambola di nome Caroline. Attratta dalla giovane anima di Agatha, la bambina alla quale è affidata temporaneamente, farà di tutto per averne il pieno controllo. Anche a costo di farle del male.
5- Il male assoluto talvolta alberga nei cuori apparentemente più puri, nelle persone comuni. È accaduto a Richard Thompson alias Padre Gabriel, monaco di un convento nel Michigan. Dopo la scoperta di un piccolo diario maledetto, l’anima del prelato viene tormentata dal demonio fino al punto di divenire una persona sola. Riuscirà l’ispettore Norman Garrison, uomo cinico e tormentato dalla morte della moglie, a uscire vivo da questa battaglia ai limiti del sacro e del paranormale?
6- Maggie ha lasciato il marito fedifrago e tenta di rimettere insieme i cocci di un’esistenza sbiadita. La solitudine del suo appartamento assieme a molti fatti inspiegabili, l’aiuteranno a capire chi è in realtà e a fare i conti col suo vero passato, presente e futuro.
7- Suzanne O’Neill, alias Madame Zwelda, è una cartomante sensitiva al limite fra il professionale e il ciarlatano. Dovrà ricorrere a tutte le sue conoscenze e poteri occulti per contrastare la potenza e il volere del Male in una lotta ad armi pari.

L'AUTORE:
Simone Turri nasce a Verona nel 1980. La passione per la lettura esplode in età adolescenziale, quando si imbatte in uno dei più famosi ed importanti romanzi di Stephen King , il celebre “IT”.
In seguito iniziò a farsi coinvolgere dai più noti autori contemporanei tra i quali Lars Kepler, Peter Straub, Michael Connelly, Jeffery Deaver, Kathy Reichs, Peter Straub, Donato Carrisi e molti altri ancora, finché l’interesse per la letteratura horror/thriller/noir non fece scaturire in lui la voglia di esternare e mettere nero su bianco le proprie sensazioni e debolezze, dando così vita ai suoi peggiori incubi. L’obbiettivo principale dei racconti di Simone Turri è descrivere il male nelle sue varie forme, in tutte le molteplici sfumature, analizzandone soprattutto la componente psicologica dell’essere umano. La scelta dei personaggi e dei luoghi, descritti in maniera completa e dettagliata, vuole stimolare il lettore ad essere testimone attivo della scena, in modo da lasciarsi trasportare in un viaggio dal quale sarà difficile staccarsi.

Daniela Mecca, veronese di nascita, compagna nella vita e nella scrittura di Simone Turri, supporta in modo unico ed esemplare le scelte stilistiche, dando spunti originali in fatto di idee, nello sviluppo della trama, nella correzione della forma e nella caratterizzazione dei personaggi.

lunedì 26 novembre 2012

Cara Trapani... - Vittorio Sartarelli


Autore: Vittorio Sartarelli
Titolo: Cara Trapani...
Genere: Narrativa
Città: Trapani
Disponibilità a viaggiare nella prorpia provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: e-mail
IL LIBRO:
“Cara Trapani…” di Vittorio Sartarelli è, essenzialmente, un atto di amore e di affetto per la propria città, nel raccontare la sua storia millenaria, cercando di non tralasciare niente delle sue bellezze naturali, delle sue tradizioni e peculiarità, delle qualità artistiche dei suoi monumenti e dell’architettura dei suoi palazzi, ha voluto intersecare, in questo caleidoscopico e rutilante scorrere di immagini, di storia, di caratteristiche etniche e descrizioni dettagliate, eventi del suo vissuto, riuscendo a fondere la sua storia con quella della sua città, in un mirabile gioco di luci ed di ombre, di desideri e di speranze mai sopiti, ha voluto esternare pubblicamente questa sorta di obbligo morale ed affettivo nei confronti di questa sua città. Nessuno può sfuggire al vincolo che lo lega alla terra che l’ha generato, è un istinto ancestrale connaturato con ogni individuo umano e così, il racconto della città si trova a scorrere mirabilmente abbinato ai ricordi della giovane età dell’autore, che poi sono sempre i più belli e nostalgici della propria esistenza. Questa innovazione letteraria contenuta in questo libro è stata etichettata dai critici  come un interessante esperimento letterario ben riuscito di osmosi tra narrativa e saggistica. Di questo libro, il famoso giornalista Carlo Rossella ha scritto:”  Si tratta di un delicato affresco pieno di sentimento e di attaccamento alla propria Terra. Raccontare la propria città legando il racconto ad episodi ed eventi del proprio vissuto è stata un’idea brillante e geniale che si tira nettamente fuori dal coro di tutte le altre pubblicazioni sulla città di Trapani. ”

L'AUTORE:
Vittorio Sartarelli nasce a Trapani il 20/02/1937 compie studi umanistici, Liceo Classico e Università degli Studi di Palermo in Giurisprudenza. Per 3 anni fa il giornalista, poi è assunto in Banca dove rimarrà per 35 anni. Da pensionato, esordisce come scrittore nel 2000, è autore di numerosi racconti, tutti autobiografici, ha pubblicato dieci libri di narrativa e due di saggistica e uno di sport. E’ considerato un emergente, dei suoi scritti è stato affermato, da alcuni critici letterari, che si tratta di “tipica narrativa verista”; di lui si parla abbastanza su Internet, dove si può verificare il suo excursus letterario, sia per quanto riguarda la produzione che per alcuni premi letterari conseguiti in vari luoghi della la penisola. Dal 2006 ad oggi ha ricevuto numerosi primi premi e numerosissimi ottimi piazzamenti, menzioni d’onore e partecipazioni come finalista in vari concorsi letterari nazionali e internazionali.

venerdì 23 novembre 2012

L'angelo dai riccioli d'oro di Mario De Santis

Autore: Mario De Santis
Titolo: L'angelo dai riccioli d'oro
Genere: NarrativaCittà: Sulmona (AQ)
Disponibilità a viaggiare nella prorpia provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: e-mail

Il libro:
Un racconto tratto da una storia vera
Se qualcuno dovesse domandarmi:
nella tua vita hai mai incontrato un Angelo?
Risponderei si: poteva avere 4 o cinque anni.
A volte la fantasia e la realtà s’incrociano in un
gioco che può sembrare assurdo ed incredibile,
ma non per me…


L'autore:
Nato a Sulmona il 02/03/1950 ed ivi residente.
Insegnante di Educazione Fisica per 37 anni ora in pensione.
Allenatore di Pallavolo per 40 anni. Sposato con Anna Maria, 2 figli: Pilar e Giuseppe.

sabato 17 novembre 2012

I TRE DRUIDI - Stefano Tomei

Titolo: I tre Druidi
Autore: Stefano Tomei
Genere: Fantasy
Città: Lucca
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: E-mail

Stefano Tomei
I TRE DRUIDI

ISBN: 9788896824436
Edizioni Creativa
€ 16,00
IL LIBRO:
Clark Leery, un orfano di 16 anni, è un ragazzo molto speciale. Quando, dopo essere fuggito dalla struttura che lo ospitava, viene contattato da uno strano individuo, il signor McElroy, tutta la sua vita cambia. Gli viene infatti rivelato che è uno Stregone, una persona capace di fare magie ed incantesimi e che il suo posto non è lì, sulla Terra, ma sul mondo dei maghi: Dorpalan. Allettato dalla possibilità di cominciare una nuova vita, Clark segue il signor McElroy, e si ritrova in questo nuovo fantastico universo. Qui conoscerà un sacco di persone nuove e stravaganti fra cui Charlie, un mezzelfo simpatico e chiacchierone che gli farà riscoprire il senso dell’amicizia; Firendel, un elfo in carne ed ossa; Jake, pirata smemorato e sbadato; Golvin, nano il cui clan di appartenenza lo ha identificato come prossimo Veggente. Tutti e cinque si ritroveranno a Erdanor, l’Accademia delle Arti Militari e Stregonesche dove Clark si innamorerà a prima vista di Elizabeth, la figlia del Governatore. Proprio questo amore, insieme alla scoperta di essere un Druido (una persona capace di utilizzare l’energia magica da ogni essere vivente), il possesso della spada Nistelaim, sorella delle spade degli antichi Re di Balard, attirano su di lui l’attenzione del malvagio Re Gawusch. Senza volerlo, Clark si ritroverà ad essere pedina sulla sua scacchiera, provocando uno scontro fra i due Regni degli Uomini dell’Ovest, in modo che Gawusch ne possa approfittare per invadere le terre libere e metterle sotto il suo dominio. Ed è proprio durante la prima violenta battaglia che Clark, nel tentativo di impedire la cattura della sua amata Elizabeth, scopre di essere stato tradito da una persona a lui molto vicina. Tra intrighi di corte, amori, duelli spettacolari, misteri, strane profezie e colpi di scena, Clark si ritroverà suo malgrado ad essere l’ultima speranza di Dorpalan contro la minaccia di Gawusch.

L'AUTORE:
Stefano Tomei è nato a Lucca il 14 Settembre 1987. Si è laureato in Scienze Infermieristiche presso l’Università di Pisa nel 2010. Da sempre appassionato di lettura e scrittura, soprattutto del genere fantasy, I tre Druidi è il suo primo romanzo.

venerdì 16 novembre 2012

Fratelli dello spazio profondo - Erika Corvo

Titolo: Fratelli dello spazio profondo
Autore: Eriko Corvo
Genere: Fantascienza
Città: Milano
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: E-mail

IL LIBRO:
E' del 1997, il primo di una serie di quattro racconti di pirateria spaziale. Potrebbe essere vagamente paragonabile a Guerre Stellari, ma non gli assomiglia per niente. Dato che l'autrice non ha mai sopportato la gente che scrive senza sapere quello che dice, per realizzarlo ha dovuto farsi prestare i libri degli amici del figlio. Chimica e fisica per le trovate geniali. Le biografie di Cesare, Alessandro il Grande e Annibale per la strategia militare. Piero Angela per la scienza dei viaggi a velocità luce, e vari altri. Si è infiltrata in una crew di writers per descrivere i Loonies e il loro gergo. Nessun altro personaggio le ha dato soddisfazioni quanto Brian Black. Non tanto perché scrivere, quando si parla di lui, è veramente divertente, ma perché Brian non è un personaggio di sola azione: ha un cervello, ha un'anima, si pone delle domande e talvolta è tormentato dal dubbio, si mette in gioco, ricomincia tutto daccapo. E come tanti personaggi di carta, ha preso vita. Tant'è che ogni tanto racconta all'autrice qualcos'altro di lui, e lei ricomincia a scrivere.

L'AUTORE:
Erika Corvo è un “Fai da Te” umano. Tutto quello che sa fare, l’ha imparato da sola. E' nata a Milano nel 1958. Aveva 17 anni quando ha inciso un LP con la Baby Records, dopo aver vinto un concorso per voci nuove tra più di duemila partecipanti, nella sezione cantautori. Ha iniziato a scrivere per dimenticare i mille problemi del vivere quotidiano e ho creato innumerevoli mondi di fantascienza e fantasy. Erika corvo ha numerosi hobby: Medicina, psicologia, storia, erboristeria, lingue straniere. ma si occupa anche di: costruire mobili, eseguire piccoli lavori ristrutturazione,  prepara medicinali a base di erbe, e mentre fa tutto questo scrive romanzi.

Niente di magico tranne l'amore - Giada Del Greco

Titolo: Niente di magico tranne l'amore
Autore: Giada Del Greco
Genere: Fantasy
Città: Livorno
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: E-mail

Giada Del Greco
NIENTE DI MAGICO TRANNE L'AMORE
Pagg. 168
Anno 2012
Isbn 978-88-98017-06-5
Edizioni DrawUp

IL LIBRO:
Un viaggio nella terra natia porterà Kate alla scoperta della sua vera natura. Troverà la forza di affrontare un mondo a lei totalmente sconosciuto e che mai immaginava esistesse? Amicizia, amore, dolore e paura la seguiranno in un percorso magico e incantato, denso di ironia, sorprese e colpi di scena, tra paesaggi innevati, radure, monasteri e poteri occulti.
L'AUTORE:
Giada Del Greco nasce a Livorno il 9 Maggio del 1980. Diploma magistrale, mamma del piccolo Bryan, ama la lettura e la musica. I suoi scrittori preferiti, tra i vari, sono Guillaume Musso, Lisa Jane Smith e Melissa Marr. Le canzoni che l'hanno accompagnata durante la realizzazione del romanzo sono quelle di Adele e degli Ashram (da qui il nome del piccolo paese scozzese di Kate).
Niente di magico tranne l'amore è la sua prima opera edita, nata nel cuore e nella mente dell'autrice come un magico sogno a occhi aperti.
http://www.edizionidrawup.it/bookstore/niente-di-magico-tranne-l-amore-di-giada-del-greco-06/

mercoledì 14 novembre 2012

LA PIETRA DEI SOGNI - Antonella Cavallo

Titolo: La pietra dei sogni
Autore: Antonella Cavallo
Genere: Narrativa
Città: Milano
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: E-mail

IL LIBRO:
Un’antica dimora sulle alture del lago Maggiore (la “Pietra” del titolo), disabitata e in decadenza, è il dono di fidanzamento che il notaio milanese Filippo Odescani offre a Lucrezia, figlia dell’imprenditore tessile Giampaolo Galeri Galeni. Un pegno ideale più che un reale omaggio, a cui segue la promessa della donna di prendersi cura della ristrutturazione dell’immobile: intento di Filippo è creare un nido d’amore per consolidare la relazione sentimentale. Questo, in sintesi, il nucleo della narrazione organizzata secondo un lungo flash-back: al funerale di Filippo, con cui si apre il romanzo, segue infatti la digressione che ripercorre l’intera parabola esistenziale dell’uomo, dalla nascita, ai primi turbamenti amorosi fino all’incontro con Lucrezia. Lucrezia conosce Davide, incaricato a coordinare i lavori di restauro, mentre Filippo, quasi ostacolato dai suoi veri sentimenti, assiste impotente al lento spegnersi di un amore che non ha mai oltrepassato la corrispondenza intellettuale e che traeva linfa soltanto dalla comune appartenenza dei due all’alta borghesia milanese. Ma l’amore tra Filippo e Lucrezia è innanzitutto un amore impossibile: Filippo è infatti omosessuale e il preventivato matrimonio è solo il paravento perbenista per consolidare la propria posizione sociale e tacitare ogni scrupolo di coscienza.
La storia in seguito vira decisamente al giallo, con un evento funesto che turba il già movimentato menage della ricca famiglia Galeri Galeni: è il ritrovamento del cadavere di Clara, sorellastra di Giampaolo. A fornire un contributo alla risoluzione del mistero sarà Lucrezia, che indagando a ritroso tra i fatti di famiglia riporta in luce antichi rancori e gesti insospettabili.

L'AUTORE:
Antonella Cavallo nasce a Milano il 15 aprile 1960, terza di cinque figli di quella che oggi si direbbe una famiglia allargata. Collabora nell'azienda di famiglia che, con la terza generazione, continua la progettazione e la fabbrica di apparecchiature per la ricerca scientifica, calcando le orme della genialità artistica del padre e del nonno inventore. Gira il mondo alla ricerca di emozioni che cattura in immagini e parole; chiacchiera e s'impiccia in sette lingue, Milanese e Indonesiano incluse. Lettere, racconti e romanzi, prendono spunto dalla sua grande passione per sentimenti e mistero. Dalla nonna friulana ha ereditato storie e pensieri occulti e un logoro quaderno nero di ricette.
Ha frequentato numerose scuole di approfondimento culturale e linguistico con pubblicazione dei testi: Sistemi di calendario Balinese: Pawukon (Tika) Saka e Gioielli ornamentali.
Ha partecipato a concorsi letterari con la pubblicazione di racconti in diverse antologie tra cui: Giallomilanese di Excogita Ed. con Una Sirena a Porta Cicca premiato con targa di riconoscimento; Ti parlerò di me… Edizioni Nuove Scritture con Jotter; I volti delle donne ed. Akkuaria con Namaste: Istantanee dal Nepal; www.alidicarta.it con Grazie nonna. Nel 2007, la pubblicazione del primo romanzo giallo: 'La Corte degli Arcani', Edizioni Echo Communication, un progetto a quattordici mani, premiato da pubblico e critica. Antonella Cavallo vive a Milano, in un vecchio borgo di case di ringhiera, lungo le sponde del Naviglio Grande, in allegra compagnia della gatta Hurricane Macy Grey, la Maine Coon, cui nulla sfugge…

mercoledì 7 novembre 2012

Le vicende del maresciallo Leonardi - Andrea Marchetti

Titolo: Le vicende del maresciallo Leonardi
Autore: Andrea Marchetti
Genere: Giallo
Città: Roma
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: E-mail

IL LIBRO:
Le Vicende del Maresciallo Leonardi, seconda opera dello scrittore Andrea Marchetti, articolata in tre racconti, è un appendice del primo romanzo “Le Nebbie del Passato”; scritto dall’esigenza dell’autore per meglio caratterizzare la figura del sottufficiale dei carabinieri e la sua abilità investigativa. Nel primo racconto “Quel giorno che il dottor Diotallevi scomparve” troviamo il militare dell’Arma impegnato a risolvere il caso di rapimento del sovrintendente del conte di Montebello, Giulio Diotallevi. Pazienza e buon senso porteranno a liberare l’ostaggio e a catturare i due malviventi.
Nel secondo racconto “Lo scialle nero”, ritroviamo il maresciallo Leonardi immerso nei tragici ricordi del passato, che lo portano ad elaborare una terribile verità da tempo sopita.
Nel Terzo racconto “La bicicletta rubata”, viene rappresentata l’abilità e l’intuizione del sottufficiale dei carabinieri Leonardi, che con il suo modo pragmatico d’investigare riconduce due furti ad un unico colpevole.

L'AUTORE:
Andrea Marchetti nasce a Marino il 27/02/1966 del segno dei pesci e di professione cuoco. Già autore del romanzo “Le Nebbie del Passato” nel Marzo 2012 presenta la sua seconda opera “Le Vicende del Maresciallo Leonardi”.

Sul sito dell'autore è possibile acquistare i suoi libri, trovare maggiori informazioni che lo riguardano, una raccolta di sue poesie e eventi: www.andreamarchettiscrittore.it

martedì 6 novembre 2012

ANNUVOLATA - Giuseppe Campolo

Titolo: Annuvolata
Autore: Giuseppe Campolo
Genere: Narrativa
Città: Messina
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: E-mail

Il Libro:
Un adolescente avventuroso, dotato di non comune autostima, parte squattrinato dalla provincia, dove vive, per Roma. Sul treno incontra una deliziosa signora che riesce ad affascinare. Dopo avventure picaresche, durante le quali diviene ricco utilizzando il suo potere ammaliante, accetta l'invito della della signora del treno, che in realtà è una contessa, divenendone l'amante. Nell'alta società romana egli viene ammirato per la bellezza e per le sue straordinarie capacità artistiche quali il talento di improvvisare melodie al pianoforte. Scopre un giorno di essere odiato dai coetanei che addirittura lo pestano, gli spezzano le ossa e lo mutilano, abbandonandolo in un fosso della periferia. Viene raccolto e curato amorosamente da due ragazze del circo, che lo guariscono del tutto, miracolosamente anche della grave mutilazione. Due anni dopo lascia il circo per tornare dalla contessa, che lo scaccia offesa senza permettergli di spiegarsi. Riprende egli una vita frenetica, di letture, di frequenza di spettacoli e concerti. Intanto la sua cassa diventa il ritrovo degli universitari, tra cui una ragazza con cui finisce per coabitare. Costei è gelosissima, gli aliena tutte le amicizie, lo asfissia, finché egli, in seguito a una lite, parte senza più tornare. In albergo lo raggiunge la cartolina precetto. Viene riformato durante una scena esilarante e, incontrando in aeroporto il medico che gli aveva “contato i gemelli” e diventato suo devoto ammiratore, lo convince a farlo paracadutare da un bombardiere seduto al clavicembalo, traendone note elettriche, operazione che lui chiama controbomba. Atterra su una tenuta, che poi acquista. E lì decide, dopo aver cambiato se stesso, diventando di “bioro”, di cambiare il mondo. Insemina una nuvola con polline d'oro. La nuvola si gonfia avvolgendo il pianeta. Provoca un diluvio con una interminabile nevicata dorata, che gli umani, come tutti gli altri esseri viventi, ingeriscono, affrancandosi per sempre dalle necessità corporali e dunque da qualsiasi necessità competizione e lotta.
L'autore:
Giuseppe Campolo (alias Samideano, Giorgia Contattese, Gerardo Sgarlata). È di Messina. Giornalista, collabora saltuariamente a quotidiani e periodici; è stato direttore responsabile del periodico di arte cultura e promozione sociale “Prospettive” dal 1972 al 2007. Premio Vittorini nel 1989 con il romanzo “Soledad Montero: La strega” Prospettive Editrice. Altre pubblicazioni: “Le porte del paradiso”, saggio, Prospettive Editrice 1996; “Evoluzionisti ovvero come inventare la democrazia”, saggio, Prospettive Editrice 1999; “L’amore occulto”, saggio, Prospettive editrice 2005; “Annuvolata”, romanzo, Edizioni Eva 2012. È l'Ideatore e l'estensore del romanzo “Chi ha conosciuto Bosco Nedelcovic?”.
E-mail: giuseppe-campolo@tiscali.it
Inoltre egli organizza “I Concorsi di Samideano”, di cui due in atto: “Signoraggio” e “Complotto Assoluto: I Signori del tempo”. Pubblicizzati su numerosi siti, si può accedere direttamente ai bandi da questo indirizzo: http://iconcorsidisamideano.altervista.org/

Chi ha conosciuto Bosco Nedelcovic? - Giuseppe Campolo

Titolo: Chi ha conosciuto Bosco Nedelcovic?
Autore: Giuseppe Campolo
Genere: Narrativa
Città: Messina
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: E-mail

Il Libro:
“Un appello impastato di nostalgia e di speranza, una sorta di preghiera a ignoti, riecheggio su internet per un tempo esteso, lanciato da un signore sconosciuto a Facebook: un certo Samideano.” Chiedeva notizie del Maestro Bosco Nedelcovic e di Sandrina Ognali, giornalista e donna affascinante, da cui apprese di dettagli di quella comprensione psicologica non comune e fu attratto dal miraggio di una società utopica di profonda e reciproca comprensione fra gli esseri. Influenzata dalla filosofia di libertà individuale di Bosco, Sandrina amò intensamente Bosco, Samideano, Massimiliano e molti altri, di un amore tenero, appassionato e sincero. Massimiliano appunto fu uno dei primi a scrivergli, ma per chiedere notizie di Sandrina, non per dargliene. E poiché è tipica dei seguaci di Bosco la mancanza di ostilità verso i concorrenti in amore, Samideano accetta di buon grado di ospitarlo e condividere la ricerca. La ricerca diventa appassionante, attraverso testimonianze contraddittorie e i personaggi più disparati. Intanto un sottile intreccio di sentimenti fra Samideano, la sua amante Gianna e Massimiliano. Gianna somiglia in modo straordinario a Sandrina, Massimiliano a Bosco. Intanto Samideano riceve una mail da Sandrina, e non ne fa parola, anzi parte all'istante per raggiungerla quando lei glielo ordina. “Lascia insieme la nuova Sandrina e il giovane Bosco”. Bosco era un grande esoterista ed era “asceso”. Sandrina accoglie teneramente Samideano, prepara e officia un rito ierogamico, al culmine del quale Bosco scese nella fiamma viola per portarli con sé.

L'autore:
Giuseppe Campolo (alias Samideano, Giorgia Contattese, Gerardo Sgarlata). È di Messina. Giornalista, collabora saltuariamente a quotidiani e periodici; è stato direttore responsabile del periodico di arte cultura e promozione sociale “Prospettive” dal 1972 al 2007. Premio Vittorini nel 1989 con il romanzo “Soledad Montero: La strega” Prospettive Editrice. Altre pubblicazioni: “Le porte del paradiso”, saggio, Prospettive Editrice 1996; “Evoluzionisti ovvero come inventare la democrazia”, saggio, Prospettive Editrice 1999; “L’amore occulto”, saggio, Prospettive editrice 2005; “Annuvolata”, romanzo, Edizioni Eva 2012. È l'Ideatore e l'estensore del romanzo “Chi ha conosciuto Bosco Nedelcovic?”.
E-mail: giuseppe-campolo@tiscali.it
Inoltre egli organizza “I Concorsi di Samideano”, di cui due in atto: “Signoraggio” e “Complotto Assoluto: I Signori del tempo”. Pubblicizzati su numerosi siti, si può accedere direttamente ai bandi da questo indirizzo: http://iconcorsidisamideano.altervista.org/

mercoledì 31 ottobre 2012

IL CLUB DEL SUICIDA - Danilo Puce

Titolo: Il club del suicida
Autore: Danilo Puce
Genere: Giallo
Città: La Spezia
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: E-mail

Il Libro:
Il Club Diodati è una comunità on-line che ospita le storie di giovani scrittori esordienti. Un sito come tanti, dunque, finché uno dei suoi membri, dal nome d’arte WonderTom non si toglie la vita in un modo tremendo quanto spettacolare: si dà fuoco nella sua auto, dopo aver raggiunto una piazzola di sosta sul Grande Raccordo Anulare. Cosa ha spinto Tom a un gesto così estremo? E cosa significano quelle ultime strane parole scritte poco prima di morire? È quello che cercheranno di scoprire tre ragazzi del Club: Sciacallo, Codacorta e Doctor Mojo. Saranno loro a iniziare un’indagine senza pace, che prende vita nelle strade della Capitale, nell’Ottobre del 2011, dove ognuno dei ragazzi seguirà un frammento della vita di Tom. Fra night club e spogliarelliste, complotti ignobili di attori da strapazzo e una cantante che ha visto la sua carriera rovinata da un agente pubblicitario dal volto sfregiato, la vera vita di Tommaso Marinetti apparirà, ai suoi tre amici, come una matassa impossibile da sbrogliare. D’altronde, come si può cercare la verità, se tutt’intorno aleggia cupamente una misteriosa profezia che vede il mondo finire entro sabato?

Il romanzo è acquistabile dal sito ilmiolibro.it e dal sito de laFeltrinelli.

L'autore:
Danilo Puce nasce a La Spezia nel 1987. Porta a termine gli studi a Roma nel 2012, laureandosi in Letteratura inglese. Nella stessa città coltiva la sua passione per il teatro fondando una compagnia teatrale, nella quale riveste anche ruolo di drammaturgo e attore. Dopo il progetto editoriale di romanzo episodico noir dal titolo Haunted Mask!, realizzato con la giovane web-press Edizioni Haiku, esordisce nel 2012 con il romanzo Il club del suicida. Parte dei proventi di questo romanzo andranno a finanziare la Michael J. Fox Foundation del celebre attore americano, per la ricerca sul Parkinson.

venerdì 12 ottobre 2012

LE LACRIME DI DIO - Fabrizio Malfatti

Titolo: Le Lacrime di Dio
Autore: Fabrizio Malfatti
Genere: Giallo
Città: Viareggio (Lu)
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: E-mail

Il Libro:
Un mistero che ci riporta a un passato cupo, al volto più nascosto e intrigante della storia. Un caso che condurrà il commissario Zanelli sulle tracce di oscure macchinazioni e personaggi senza scrupoli: cosa sono le Lacrime di Dio, e perché si è disposti a uccidere per ottenerle? Cosa possono avere in comune un eterogeneo gruppo di studiosi al soldo di un misterioso finanziatore, un esploratore spagnolo del XVI secolo, e le più alte sfere dell’istituzione ecclesiastica? Sono questi gli interrogativi che il nostro protagonista, bloccato suo malgrado nell’inquietante scenario di un monastero nel cuore delle montagne abruzzesi, si troverà a dover risolvere. Con l’aiuto del suo collaboratore, e alla presenza di uno sparuto gruppetto di monaci e scienziati, Zanelli riuscirà a tirare le fila di un intrigo che si sviluppa e si radica ben lontano nel tempo e nello spazio, mosso da desideri ancestrali e umanissimi peccati.

L'autore:
Fabrizio Malfatti è nato a Ronco Scrivia (GE) nel 1950 e vive a Viareggio. A diciotto anni ha iniziato la carriera militare in Marina, dove ha prestato servizio sino al 2002. Appassionato di letteratura gialla, ha già pubblicato “Ombre dal passato“, Kimerik, 2008 e “L’ombrellaio”, Albatros, 2010 (quest’ultimo vincitore del XIII Premio Letterario Nazionale Città di Arona, “Gian Vincenzo Omodei Zorini”, sez. Editi). Un suo racconto è inserito nell'antologia "Nero Toscana", Giulio Perrone Editore.

lunedì 8 ottobre 2012

IL BUIO E LA LUCE - Angela Parise

Titolo: Il Buio e la luce
Autore: Angela Parise
Genere: Narrativa
Città: Genova
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: E-mail

Il Libro:Luglio 2007. Un brutto incidente automobilistico costringe la giovane Maria Grazia in un letto di ospedale in uno stato di coma vigile. Una giovane e promettente dottoressa invita i membri della sua numerosa famiglia ad entrare in contatto con lei con gesti, parole e musica per cercare in qualche modo di farle percepire la loro presenza ed aiutarla così, forse, a risvegliarsi dal coma. Attorno a lei si sviluppano dunque le storie ancestrali e bellissime di ognuno dei suoi cari; le nonne, la mamma, il fidanzato ed ognuno, in questo modo, condivide assieme a lei gli avvenimenti della sua vita passata e presente. Quello che però nessuno sa, è che lei è perfettamente cosciente di tutto quello che le ruota attorno e che, insieme alle ricchissime esperienze che le vengono presentate, ce ne saranno anche molte altre legate alla sua famiglia, che le provocheranno enorme dispiacere: verranno infatti alla luce anche invidie, dissapori e cattiverie che per molto tempo le erano stati celati. Un affresco della Calabria, dalla seconda metà del novecento ai giorni nostri, presentato attraverso gli occhi e le storie dei personaggi che si avvicendano attorno al capezzale di Maria Grazia, che dà un piccolo assaggio della vita vissuta in questa magnifica regione accompagnato dalla descrizione di usi, costumi e tradizioni. Presto disponibile in formato ebook.
Book trailer sul sito http://www.youtube.com/watch?v=4NrCwDDwrKo&feature=relmfu

L'autore:
Angela Parise nasce a Genova nel 1982. Attualmente vive ad Acqui Terme, in provincia di Alessandria dove lavora come impiegata dopo aver lavorato diverso tempo nel settore crocieristico, è sposata e mamma. Al suo attivo le tre pubblicazioni con l'editore sardo Davide Zedda e "La Riflessione". Il suo quarto romanzo è attualmente in lavorazione.
Il suo sito internet è http://angelaparise.jimdo.com

UN BIGLIETTO DI SOLA ANDATA PER BERLINO - Angela Parise

Titolo: Un biglietto di sola andata per Berlino
Autore: Angela Parise
Genere: Narrativa
Città: Genova
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: E-mail
Il Libro:
Marta è una giovane studentessa genovese in procinto di partire per Berlino, la città dei suoi sogni, dove ha appena vinto una borsa di studio alla Facoltà di lingue: è giovane, idealista e piena di vita e buoni sentimenti. Hans è un giovane banchiere berlinese, annoiato dalla vita, incattivito dagli eventi, cinico e di poche parole. Mai visti due individui tanto diversi... Che cosa può succedere a due persone così se, incontrandosi scoprono l'amore della loro vita? Cambiare assieme per cambiare il corso della loro esistenza in un turbinio di emozioni, sentimenti forti, nuove sensazioni mai provate e valori irrinunciabili da riscoprire. Assieme ad Hans e Marta, la narrazione corale di altre storie d'amore e di amicizia che si sviluppano indissolubilmente attorno alla loro vicenda amorosa creando un curioso intreccio di esperienze comuni nella fantastica cornice della Berlino post-muro. Conosceremo così Hannelore ed Alexander e Markus e Sonja, amici ed innamorati sin da ragazzini: Karl e Karola, uniti nella vita da eventi di enorme portata per concludere con Hans e Marta e la loro particolare storia d'amore a distanza. Presto disponibile in formato ebook. Book trailer sul sito http://www.youtube.com/watch?v=vo2--RJR4lM

L'autore:
Angela Parise nasce a Genova nel 1982. Attualmente vive ad Acqui Terme, in provincia di Alessandria dove lavora come impiegata dopo aver lavorato diverso tempo nel settore crocieristico, è sposata e mamma. Al suo attivo le tre pubblicazioni con l'editore sardo Davide Zedda e "La Riflessione". Il suo quarto romanzo è attualmente in lavorazione.
Il suo sito internet è http://angelaparise.jimdo.com

Il fatidico giorno prima - Angela Parise

Titolo: Il Fatidico giorno prima
Autore: Angela Parise
Genere: Narrativa
Città: Genova
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: E-mail
Il Libro:
Alla vigilia delle loro nozze, le due amiche Sofia e Milena, rimaste entrambe orfane di madre da poche settimane, ne approfittano per dedicare la sera al racconto delle biografie delle loro mamme. Conosceremo così Pierangela e Rosa, due donne estremamente diverse ma accomunate da sofferenze molto simili: la mancanza di una famiglia, la povertà e, soprattutto, il non avere un grande amore al fianco. Disponibile anche in formato ebook.
L'autore:
Angela Parise nasce a Genova nel 1982. Attualmente vive ad Acqui Terme, in provincia di Alessandria dove lavora come impiegata dopo aver lavorato diverso tempo nel settore crocieristico, è sposata e mamma. Al suo attivo le tre pubblicazioni con l'editore sardo Davide Zedda e "La Riflessione". Il suo quarto romanzo è attualmente in lavorazione.
Il suo sito internet è http://angelaparise.jimdo.com
 

giovedì 27 settembre 2012

HARIN la mano del Nero - Roberto Fiò

Titolo: HARIN - La mano del Nero
Autore: Roberto Fiò
Genere: Fantasy
Città: Biella
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: E-mail

Il Libro:
Harin è l’ultimo portatore del sangue del Nero. Mentre era neonato, suo fratello Avalanche ha sigillato con il suo stesso sangue le capacità contenute in quello di Harin, permettendogli così di vivere una vita da normale essere umano. Tuttora egli è sotto l’in uenza del sigillo, ma la sua aura è inconfondibilmente quella di chi reclama il primo posto nel creato, e la sua natura, che non tarderà a svegliarsi, deve essere controllata… Con una prosa che si snoda sinuosa e senza strappi, alternando passi colloquiali ad altri più lirici, variando bene tono e registro in base al contenuto, l’autore disegna un mondo fantastico, popolato da bizzarre creature, e trascina il lettore in un’avventura senza esclusione di colpi, in un universo dove niente e nessuno è quello che sembra.

L'autore:
Roberto Fiò è nato nel 1987 a Ivrea e vive nella campagna Biellese. Diplomato come tecnico e operatore per i servizi alberghieri, lavora come chef di cucina. Questo è il suo esordio letterario.

giovedì 20 settembre 2012

Gli Angeli di Lucifero - Fabrizio Carcano


Titolo: GLI ANGELI DI LUCIFERO
Autore: Fabrizio Carcano
Genere: Thriller
Città: Milano
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: e-mail

Il Libro:
Il romanzo, ambientato nell'estate 2009, reinterpreta la leggenda del diavolo di Porta Romana, a Milano, alias il Marchese Ludovico Acerbi, per raccontare una storia di vendette, esoterismo e satanismo della cronaca nera dei nostri giorni. Nel periferico cimitero di Chiaravalle mani ignote profanano una tomba seicentesca e trafugano le spoglie del marchese Ludovico Acerbi, passato alla storia come il «Diavolo di Porta Romana». Sembra un banale episodio di teppismo ma nei giorni successivi, sotto la Madonnina, si verificano in rapida successione tre misteriosi omicidi, compiuti e rivendicati dalla stessa mano. Le vittime portano tutte cognomi di casate che, nella Milano del Seicento, ebbero rivalità con quella del marchese Acerbi. A far luce su questa misteriosa vicenda sono impegnati il commissario Bruno Ardigò, freddo e taciturno, e l’amico giornalista Federico Malerba, solare ed espansivo. Diversi come il giorno e la notte, ma uniti dalla stessa voglia di arrivare alla verità, si addentrano nei meandri oscuri e inquietanti della Milano esoterica, dove nulla è come sembra.

L’autore - Scrive il Corriere della Sera del 17 aprile scorso – “riesce ad arrivare al cuore oscuro della metropoli”. “Un noir che non mancherà di far discutere” assicura Il Sole 24 ore. “Un giallo vecchia maniera dal ritmo sferzante e dalla scrittura scorrevole che regala al lettore un inedito affresco di una Milano non da bere, piuttosto da scoprire e da ammirare”. Così lo definisce “Il Giornale” nella sua recensione del 2 aprile scorso. Cronista, milanese, giornalista prima al Giorno, poi alla Prealpina, al TgCom, Affari Italiani e ora in forza alla redazione politica de La Padania, Carcano nella sua opera prima si dimostra abile nel maneggiare le tecniche del romanzo di genere.

L'autore:
Fabrizio Carcano è nato a Milano nel 1973. Giornalista professionista, ha iniziato a scrivere nel 1992 sulle colonne del «Giorno». Successivamente ha collaborato con le testate «La Notte», «La Prealpina», TgCom, «Affari Italiani» e «La Padania», dove attualmente lavora come redattore politico.

mercoledì 25 luglio 2012

La pulce che voleva vedere il mondo - Paola Alciati

Titolo: LA PULCE CHE VOLEVA VEDERE IL MONDO
Autore: Paola Alciati
Genere: Narrativa
Città: Torino
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: e-mail

Il Libro:
Teo è una piccola pulce, che vive vicino a una radura selvaggia insieme alla sua mamma e ai suoi otto fratellini. Teo è un minuscolo esserino, eppure si pone grandi domande che necessitano risposte altrettanto importanti; ascoltando il suo cuore e armandosi di coraggio decide di partire alla scoperta del mondo fuori dalla sua tana e dal villaggio delle pulci. Vuole avere quelle risposte e seguire il suo desiderio di conoscere. Gasparo è un allegro bimbetto di cinque anni, è sensibile e felice, anche lui s'interroga su ciò che lo circonda, ponendo le sue infinite domande a Leopoldo, il suo fedelissimo gatto rosso a strisce bianche che sa parlare. Teo incontrerà tanti amici nel suo cammino e pian piano in lui crescerà il desiderio di conoscere l'uomo. Gasparo attende la piccola pulce, che ormai è divenuta famosa nel mondo degli animali. E finalmente queste due anime pure s'incontreranno... La pulce che voleva vedere il mondo è una fantastica avventura e una bellissima storia di un'incredibile amicizia che diverte e commuove allo stesso tempo, e che insegna a grandi e a piccini che per comprendere completamente il mondo bisogna tener bene aperti occhi e cuore. "Red volò via dal nido e, anche se era ormai buio pesto, Teo notò perfettamente il suo volto teso. Ripensò alle parole dell'uccello e a cosa lui stesse cercando. Voleva solo vedere il mondo o desiderava anche capirlo, come gli aveva chiesto il bruco? Forse vedere non bastava, forse bisognava anche esserne un po' protagonisti...".

L'autore:
Paola Alciati è nata a Torino nell'ottobre del 1982. È laureata in Scienze dell'Educazione e attualmente frequenta la Facoltà di Medicina Veterinaria. Ha pubblicato le due raccolte poetiche "Quel che mi sussurra l'Anima..." (Libroitaliano editore, 2004) e "Universo" (edizioni Tigullio-Bacherontius, 2005). La pulce che voleva vedere il mondo è il suo primo romanzo, vincitore del secondo premio "Città di New York" 2009, semifinalista al Premio Bancarellino 2012, Diploma di Merito al concorso nazionale "AlberoAndronico" 2011, Premio Speciale della Critica al concorso internazionale "F.Delpino-S.Margherita Ligure" 2011 e vincitore del Premio Narrativa per l'Infanzia al concorso internazionale "Il Golfo" 2012.

giovedì 19 luglio 2012

Due inseparabili vedettes - Dario Ghiringhelli

Autore: Dario Ghiringhelli
Titolo: Due inseparabili vedettes
Genere: Biografico
Città: Como
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: e-mail

Il Libro:
L'autore racconta una porzione della vita di Felice Musazzi e Tony Barlocco, e cioè quella coincidente con tutti gli anni che è stato con loro, tentando di inquadrarli nella loro dimensione umana, descrivendone quegli aspetti che lui ha conosciuto dopo che il sipario calava tra gli applausi del pubblico che li ha seguiti più di quarant'anni.
Una testimonianza di un fenomeno senza precedenti che ha costituito la storia dei Legnanesi.

L'autore:
Con la casa editrice La Riflessione, Davide Zedda – Cagliari , Dario Ghiringhelli ha pubblicato:

• Una vita qualunque (2009).
• Era un'alba o era un tramonto (storie di provincia negli anni '60) (2009).
• Ambigui intrighi di provincia (2009).
• L'amica scomparsa (2010).
• Facezie, intemperanze e astruserie di famiglia (2010).
• Una minuscola chiave (2010).
• Due inseparabili vedettes (2010).
• Crimini in palcoscenico (2011).
• Bizzarrie famigliari (2011).
• Delitti in fuorigioco (2011).
• Sentimenti e delitti (2011).
• Un liceo e velenosi misfatti (2011).

Attualmente l'autore sta completando un romanzo ambientato nelle misteriose vicende del Palio di Legnano, con capitani e castellane di contrada che tramano con l'obiettivo di vincere la Croce di Ariberto. Il commissario Del Vecchio si innamora e indaga...

lunedì 2 luglio 2012

E.N.D. Forse qualcuno è già morto... - Marco G. Dibenedetto

Titolo: E.N.D. Forse qualcuno è già morto...
Autore: Marco G. Dibenedetto
Genere: Giallo
Città: Torino
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: e-mail

Il libro è distribuito solo in Torino e primissima cintura o acquistabile online su:
www.ibs.it
http://www.savej.it/
per le librerie, ordinare a: kilometrozerotorino@katamail.com

Il libro:
Un romanzo colorato di giallo, un giallo costruito come romanzo; un omicidio in via Gioberti a Torino e due inconsueti poliziotti in cerca del movente prima che dell'assassino. Ma forse il tutto è nato da una frase letta in un altro libro giallo:
“… scusa mamma se ho sempre cercato di essere quello che non sei tu! Però ho fallito e sono
come te, un bacio. Lucrezia …"

L'autore:
Marco G. Dibenedetto è un insegnante di scuola media superiore e svolge l'attività di libero professionista come psicoterapeuta. Vive e lavora a Torino, nella quale gira sempre in Vespa, se non accompagnato...
Ha pubblicato “Il cacciatore di vite, un serial killer a Torino”, ed. Frat. Frilli, 2008; “Lo zero Posizionale”, ed. Mnamon, 2011 (e-book).

venerdì 29 giugno 2012

Vederla Morire - Stephano Giacobini

Autore: Stephano Giacobini
Titolo: Vederla Morire
Genere: Thriller
Città: Torino
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni:
Per contattare l'autore: e-mail

Il Libro:
Alla Gran Madre si celebra un matrimonio contrastato fra una giovane della media borghesia torinese e un ragazzo di famiglia operaia. Nel percorso fra la chiesa e il ristorante avviene un tragico incidente. Drammatica fatalità oppure omicidio premeditato?
Una storia oscura segue un dedalo di sotterranei che si dipana tra alchemici alambicchi di pseudoscienze; ma l’oscurità non è altro che il lato opposto del giorno e alla luce delle indagini della magistratura la morte di una giovane donna appare per quello che è.
Frammenti di verità emergono poco alla volta costantemente collegati con un angolo, un monumento o una via di una Torino sconosciuta agli stessi torinesi, e allora delinquenti di professione, operai e dirigenti Fiat, vecchi benpensanti e preti non allineati tornano a essere semplicemente ciò che sono: tessere di un puzzle di una Torino incredibilmente magica, caratterizzata da certezze e contraddizioni, stretta fra un passato glorioso e un futuro tutto da decifrare.

L'autore:
Stephano Giacobini è nato a Torino il 29 fruttidoro dell’anno CLXXV. Nella vita tira di scherma, gioca a scacchi, scrive romanzi e racconti e a tempo perso fa l’avvocato penalista con il suo vero nome, Roberto Castelli.
Ha pubblicato due romanzi, L’Isola degli Uomini Superflui (Spoon River, 2009) e Vederla Morire (Spoon River, 2012), e un racconto, L’Ultimo Avversario, nella raccolta “Di corsa intorno al mondo” di Stefano Medici (ed. Zona, 2011).

lunedì 25 giugno 2012

Ritorno al tempo che non fu - Alessandro Pierfederici


Autore: Alessandro Pierfederici
Titolo: Ritorno al tempo che non fu
Genere: Giallo
Città: Treviso
Disponibilità a viaggiare nella propria provincia per presentazioni: Per contattare l'autore: e-mail
Il libro:
Una trama mista di elementi realistici, simbolici e fantastici descrive il viaggio reale e immaginario che un uomo senza nome e disilluso nelle sue aspirazioni professionali e affettive si trova a compiere dopo che, da un’iniziale intenzione suicida, viene spinto dal proprio destino ad intraprendere un percorso di rinascita e di riconquista dei valori della propria esistenza e del proprio passato.
Questo percorso si dipana nello spazio e nel tempo, nella propria interiorità e lungo un fiume, tra luoghi ignoti, inquietanti ville di campagna, boschi, tempeste, castelli abbandonati. Durante il cammino assiste ad episodi per lui incomprensibili ed incontra alcuni enigmatici personaggi - tra cui una triste fanciulla che attende l’avverarsi di una misteriosa profezia - ognuno dei quali assume il ruolo di spingerlo sempre più avanti nel suo cammino di recupero dei propri valori, della propria storia, della propria identità, fino al punto in cui - ossessionato dalla continua apparizione di un'antica leggenda medievale che narra di vicende svoltesi in quegli stessi luoghi - comprende quale sia la vera missione della sua vita.
Un messaggio positivo di fiducia emerge dal romanzo che, nella difficile realtà attuale, della quale riflette inquietudini e disillusioni, offre un'ipotesi di soluzione nella ricerca della verità della propria anima, in cui scoprire l’inscindibile legame che unisce ogni individuo alla storia dell’intera umanità. La narrazione introspettiva si arricchisce della trasformazione simbolica della realtà in fiaba, attraverso suggestioni iniziatiche (archetipi letterari e psicologici) e aspetti esoterici e religiosi.


L'autore:
Nato a Treviso, musicista di professione, diplomato in Pianoforte e Composizione nei Conservatori italiani e in Direzione d’orchestra nei “Wiener Meisterkurse” di Vienna, svolge attività internazionale di docente di corsi e Master Class, pianista accompagnatore di cantanti lirici e direttore d’orchestra. Si è esibito in Francia, Irlanda, Isole Canarie, Grecia, Stati Uniti e Giappone nonché in molte città d’Italia.
Ha collaborato con cantanti, direttori d’orchestra e registi di fama mondiale, partecipando nel 2005 alla prima rappresentazione giapponese di “Turandot” di Puccini con il nuovo finale di L. Berio. Dal 2008 è fondatore e presidente dell’Associazione culturale “Musicaemozioni” di Treviso che si occupa della formazione e della promozione di giovani studenti ed artisti della lirica. La sua passione per la letteratura data dai tempi di scuola e si è manifestata con regolarità negli anni attraverso la creazione di opere poetiche, narrative (fiabe e racconti) e saggistiche (di argomento prevalentemente musicale), tuttora inedite.
Ha pubblicato il suo primo libro “Ritorno al tempo che non fu” sul quale è stato scritto: Giorgio Barberi Squarotti “E’ davvero un’opera singolare, che si impone nella vicenda attuale del romanzo”; Luciano Nanni, “... una scrittura limpida ed evocativa, perfetta diremmo... una ‘storia’ condotta con mano maestra.”; Flavia Lepre “...non solo un romanzo con molta similitudine con le fiabe più fantasiose, ma anche un libro con caratteristiche dei libri gialli... ...una fantasia pregevole che, con molta maestria ed intelligente acutezza, si scioglie e si dissolve in forma tecnicamente perfetta...” Monica Florio “...Caratterizzato da atmosfere oniriche e romantiche, il romanzo... allude alle inquietudini del presente – il crollo dei sentimenti e delle illusioni”; Marilena Genovese “...il romanzo affascina a partire dal suo Incipit, che afferra immediatamente il lettore e lo scaglia nel vivo della narrazione”.